dueA | studio foce | lugano
TresolGroup

studio foce | lugano

2010 – 2012

Un luogo aggregativo per eventi del dicastero giovani di lugano, precedentemente ricavato precariamente in un’autorimessa in disuso sita in un quartiere periferico della città, trova finalmente una sua sede definitiva. Il luogo è stato identificato piuttosto naturalmente nel cortile del “Foce”, prima sede della radio della svizzera italiana, ed ora luogo che già ospita le diverse attività del dicastero giovani ed eventi.
La complessità del progetto nasce dalla convivenza spaziale tra il nuovo contenitore e il contesto architettonico in cui si inserisce: Lo stretto contatto tra una facciata storica e protetta del preesistente e il nuovo linguaggio contemporaneo che si presenta come un volume ermetico, dalle geometrie complesse e un rivestimento continuo di legno che passa indistintamente davanti alle murature cieche e alle superfici vetrate. Ne scaturisce un edificio scultoreo, quasi astratto, il cui ingresso ben riconoscibile invita il fruitore ad entrare in un luogo fuori dal tempo e dallo spazio.
La struttura completamente lignea si mostra all’interno attraverso una travatura a vista con un colmo rovesciato che attraversa diagonalmente lo spazio principale multifunzionale dalle proporzioni rettangolari. Tutti gli altri spazi di supporto alle attività (camerini, depositi, spazio regia, bar, etc) si trovano nei vani di forma triangolare risultanti dalla volontà di progettare il vuoto tra gli edifici piuttosto che il pieno dei volumi.

Details